Porte da garage: più punti di chiusura, più sicurezza!

La sicurezza del garage è ultimamente un topic molto caldo nel Blog Sicurezza Viro. Si è parlato dell’importanza di sostituire le serrature fornite di serie assieme alla porta con serrature di alta sicurezza e di come difendere al meglio le porte di garage automatizzate, basculanti e sezionali, con le serrature elettriche e specifici accessori. Infatti, fermo restando che frequentemente può rappresentare una via preferenziale per ladri e intrusi che conduce dritti all’interno della propria abitazione, il garage è anche il luogo in cui spesso si custodiscono i beni più ingombrati come auto, scooter, bici e altri oggetti dal valore sia economico che sentimentale.

Le Serrature Multipunto

Le serrature multipunto, tra gli altri prodotti per la sicurezza dei garage basculanti, offrono fino a 4 punti di chiusura, permettendo in questo modo una copertura maggiore del perimetro della porta, che potrebbe essere soggetta a tentativi di scasso da sollevamento o sfondamento.

 

Art. 1.8252.4 per porte basculanti con interasse (distanza dal centro del quadro maniglia al centro del barilotto cilindro) 60 mm.

Art. 1.8234.4 per porte basculanti con interasse 70 mm.

Come aumentare il livello di sicurezza delle serrature multipunto

Per incrementare il livello di sicurezza delle serrature multipunto è anche possibile:

  • Corazzare la serratura aggiungendo una rosetta di sicurezza contro lo strappo ed il trapano e le piastre esterne in acciaio zincato a copertura dei fori preesistenti (art. 806).

Vista esterna serratura multipunto con rosetta di sicurezza (art.806).

  • Applicare una piastra di protezione nella parte interna, per impedire che qualche malintenzionato, forando la lamiera, riesca poi ad agganciare e ruotare la maniglia posta all’interno (art.1.8234.0465).

Vista esterna serratura multipunto con piastra (art.1.8234.0465).

  • Incrementare il numero di punti di chiusura già predisposti dalla serratura.

Deviatore per aumentare i punti di chiusura (art.1.4234.D).

Perché è così importante aumentare i punti di chiusura?

È bene sapere che più sono i punti di chiusura, meno saranno le parti sensibili allo scasso. Le porte basculanti, infatti, sono spesso soggette a violenti tentativi di forzatura.
I due scenari principali sono:

  1. Tentativo di scasso tramite l’uso di veicoli cui agganciare ganci e corde che, facendo presa sul basculante, lo tirino fino a strapparlo.
  2. Tentativo di scasso tramite l’uso di un piede di porco che, facendo leva, permetta di sollevare la lamiera verso l’esterno. I punti più deboli e attaccabili in questo modo sono generalmente gli angoli in basso.

Delle modalità e degli accessori necessari per aumentare i punti di chiusura, parliamo nel dettaglio in questo post.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


sette × due =