Le serrature degli armadi di sicurezza

Quale meccanismo per gli armadi di sicurezza? A chiave, con combinazione elettronica o biometrica?

Uno dei dubbi principali che si trova ad affrontare chi deve comprare un armadio di sicurezza è la scelta del tipo di serratura. Ce ne sono diverse: a chiave, a combinazione elettronica, biometrica… quale sarà la più adatta alle proprie esigenze ?

Una serratura non deve solo saper resistere ad eventuali attacchi, ma anche consentire, nella pratica quotidiana, una gestione comoda e sicura della chiave. Anche la serratura migliore è infatti inutile se un eventuale malintenzionato riesce ad impossessarsi delle chiavi. Proprio la comodità e la sicurezza nella gestione quotidiana delle chiavi di accesso sono determinanti nelle diverse tipologie di serrature. Vediamo i pro e i contro di ognuna per capirne di più.

Serratura meccanica a chiave

La serratura a chiave ha il pregio di essere semplice e generalmente meno costosa. Presenta però un’importante problema di sicurezza: la gestione della chiave. Se si lascia la chiave nell’ambiente ove è presente l’armadio esiste il fondato rischio che eventuali persone non autorizzate la possano trovare. Pensiamo ad esempio al pericolo che può costituire un armadio porta fucili con una chiave che può essere potenzialmente alla portata dei bambini e dei ragazzi che vivono in casa. Oppure il rischio che la chiave di un armadio porta documenti possa essere trovata da chiunque frequenti l’ufficio ove l’armadio si trova.

Un armadio di sicurezza Viro con Serratura a chiave.

Un armadio di sicurezza Viro con Serratura a chiave.

Un’alternativa potrebbe essere quella di portare la chiave sempre con sé, ma questo potrebbe risultare scomodo ed espone al rischio di perderla, farsela rubare o copiare.

Una soluzione sicura potrebbe essere custodire la chiave in un ambiente diverso da quello dove si trova l’armadio. Ma se l’armadio di sicurezza viene utilizzato spesso, si tratta di un sistema decisamente scomodo.

Serratura con combinazione elettronica

La serratura a combinazione elettronica, eliminando la chiave, risolve alla radice tutti i problemi legati alla gestione della stessa. Oltre alla praticità del non dover nascondere la chiave, questa soluzione offre l’ulteriore vantaggio di poter contare su un numero altissimo di combinazioni possibili.

La serratura con combinazione elettronica è una soluzione particolarmente indicata per gli armadi di sicurezza che devono essere utilizzati da più persone perché i sistemi più avanzati consento di impostare diversi codici di accesso personali.

L’armadio di sicurezza porta fucili elettronico “Diario di caccia” Viro accetta 2 combinazioni diverse.

L’armadio di sicurezza porta fucili elettronico “Diario di caccia” Viro, accetta 2 combinazioni diverse.

Il cambio codice ovviamente deve essere sempre realizzato ad armadio aperto. La soluzione che alcuni armadi elettronici adottano, cioè quella di avere un pulsante interno che, se premuto, permette il cambio combinazione, non è la migliore possibile. Infatti un malintenzionato che conosca la posizione del pulsante, potrebbe tentare di forare la cassa con un trapano e poi con un ferrettto premere il pulsante interno per inserire un nuovo codice. Per questo gli armadi migliori, come quelli Viro, sono dotati di un microinterruttore nel meccanismo che rileva l’apertura della porta e consente di cambiare la combinazione solo quando lo sportello è aperto; è anche possibile provare il funzionamento del nuovo codice azionando e ritraendo i catenacci dello sportello, prima di chiudere effettivamente l’armadio.

Serratura biometrica

Le serrature a combinazione elettronica presentano però un potenziale inconveniente: il rischio di dimenticarsi il codice. A questo problema fanno fronte le serrature biometriche, che consentono l’accesso tramite la lettura di una caratteristica fisica univoca di ogni individuo come le impronte digitali. L’impronta digitale è pratica e sicura perché è unica, non duplicabile, non si può smarrire ed è sempre letteralmente “a portata di mano”.

Gli armadi di sicurezza di questo tipo sono in genere in grado di memorizzare numerose impronte digitali, consentendone quindi l’uso a persone diverse, anche in contesti quali aziende e uffici. Nei sistemi più evoluti, come il Viro Ram-Touch, una delle impronte può essere impostata come “Master” ed essere richiesta ogni volta che si debbano memorizzare o cancellare altre impronte nell’armadio.

Sia le versioni elettroniche che quelle biometriche possono essere anche dotate di una chiave per l’apertura di emergenza, da usarsi solo se, nonostante tutti gli avvisi preventivi, si lasciassero scaricare le batterie, o se un eventuale tentativo di furto avesse danneggiato l’elettronica.

Questa chiave va quindi custodita in un ambiente diverso rispetto a quello in cui si trova l’armadio, poiché si tratta di un tipo di apertura da non usarsi praticamente mai, se non in caso di effettiva emergenza.

Un armadio di sicurezza con serratura biometrica Viro Ram Touch.

Un armadio di sicurezza con serratura biometrica Viro Ram Touch.

Conclusioni

Le serrature elettroniche, sia biometriche che a combinazione, sono sicure perché non hanno una chiave di uso quotidiano soggetta al rischio di essere utilizzata abusivamente, e sono particolarmente comode nel caso l’armadio di sicurezza debba essere usato da più persone, perché non richiedono la gestione di numerose chiavi.

I sistemi avanzati, come il Viro Ram-Touch, mettono inoltre a disposizione diverse funzioni utili come un archivio storico delle operazioni effettuate (aperture, modifiche alle impostazioni, ecc.) che torna particolarmente utile per monitore l’utilizzo dell’armadio da parte di utenti multipli.

A fronte di tanti vantaggi le serrature elettroniche fanno talvolta sorgere qualche dubbio sulla loro affidabilità, rispetto alle soluzioni meccaniche. In realtà, se parliamo di prodotti di qualità costruiti in Europa, si tratta di dubbi infondati. Nel prossimo post vedremo perché.

Guarda l’assortimento degli armadi di sicurezza Viro

Guarda le funzioni avanzate del sistema di apertura biometrico Viro Ram-Rouch

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


sette − = uno

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>