Serrande e porte basculanti: come renderle più resistenti ai tentativi di strappo

I punti deboli di serrande e porte basculanti

  • Il materiale della serranda o della porta
  • la serratura di primo impianto

Come già suggerito in post precedenti, le prime cose da fare per rendere una qualsiasi porta più sicura sono verificare che il materiale della stessa sia resistente e sostituire la serratura fornita di serie con una di sicurezza. 

Serrande e porte basculanti, tuttavia sono esposte a diverse tipologie di attacchi. Per ostacolare i tentativi di strappo, ad esempio, tra le varie opzioni disponibili sul mercato troviamo il gruppo di fissaggio. 

Gruppo di fissaggio: Nuovo Condor VS lucchetto a campana

Ogni gruppo di fissaggio, dal più semplice lucchetto a campana al più articolato Nuovo Condor ha come obiettivo quello di fissare la serranda al suolo e ostacolare gli eventuali tentativi di strappo della stessa. 

Sebbene la funzione sia la medesima, tuttavia, ognuno degli articoli citati presenta caratteristiche diverse. Vediamo quali:

Lucchetto a campana con un unico punto di fissaggio
Lucchetto a campana con un unico punto di fissaggio

Con il lucchetto a campana la serranda viene fissata in un unico punto, in  quanto, normalmente, questo articolo di protezione è dotato di un solo punto di fissaggio e, di conseguenza, sarà in grado di coprire un’area alquanto ridotta. Infatti, a fissare la serranda sono soltanto un perno, una rondella e un bullone. 

Il rischio, in questo caso è quello che il lucchetto resti ancorato al pavimento e la serranda sia strappata ugualmente.

Al contrario, i gruppi di fissaggio più evoluti, come ad esempio il Condor o il Nuovo Condor Viro, possono essere ancorati e/o saldati alla serranda per mezzo di più punti di fissaggio.  

Nuovo Condor applicato a serranda
Nuovo Condor applicato a serranda

Questi articoli di sicurezza Viro, ad esempio, oltre ad essere dotati di due robuste viti di ancoraggio, sono forniti completi di piastre che, appoggiate sulla superficie interna della serranda/porta consentono di coprire, ed eventualmente saldare, un’area maggiore della stessa e di ostacolare al massimo i tentativi di strappo.

L’importanza dei materiali di costruzione

Così come è importante che la porta sia costruita con materiali di qualità, anche gli articoli di sicurezza devono essere fabbricati con materiali costruttivi idonei

Ecco come reagisce il Nuovo Condor Viro alle mazzate (i video sono stati autonomamente realizzati da un distributore centro-americano che ha voluto testare in prima persona la resistenza del gruppo di fissaggio ai colpi che un ladro potrebbe cercare di infliggere):

Conclusione: la robustezza del corpo del gruppo di fissaggio, la serratura di sicurezza della porta e un maggior numero di punti di fissaggio incrementano notevolmente la capacità di serrande e porte basculanti di resistere agli attacchi violenti.

>> Scopri tutte le caratteristiche del Nuovo Condor alla pagina dedicata!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


+ sei = quattordici