BACHECA ELETTRONICA VIRO AMS: CARATTERISTICHE GENERALI E USI

Il sistema di gestione avanzato Viro AMS (Advanced Managment System) nasce dall’esigenza di custodire piccoli oggetti di valore, quali ad esempio chiavi e smartphone, in vani contenitori e di consentire l’accesso a diversi utenti tramite gestione controllata.

Trattandosi di un sistema modulare, è costituito da un modulo principale, funzionante in modo autonomo e collegato a una rete LAN, e dei moduli secondari, abbinabili e controllati dal principale.

Ecco come si presenta il modulo principale della bacheca elettronica Viro AMS:

Modulo Principale Bacheca Elettronica Viro AMS
Modulo Principale
  • 12 Comodi vani contenitore
  • 1 Intuitivo display touch per la gestione dei vani (sia del modulo principale che degli eventuali moduli secondari)
  • 1 Lettore ricevente RFID
  • Connessione LAN
  • 1 Cavo di alimentazione e batteria interna di emergenza

Qualora i 12 vani previsti dal modulo principale non fossero sufficienti a coprire le proprie esigenze, sarà possibile implementare il modulo principale con un massimo di 3 moduli secondari che possono alloggiare fino a 16 vani ciascuno.

Moduli Secondari Bacheca Elettronica Viro AMS
3 Moduli Secondari

La possibilità di collegare alla bacheca principale i moduli aggiuntivi consente di elevare la gestione fino ad un massimo di 60 vani.  

La bacheca elettronica Viro AMS, studiata per essere fissata al muro, inoltre, è la soluzione ideale per garantire un semplice ed efficace sistema di gestione chiavi sia in strutture pubbliche che private.
Un esempio pratico può essere rappresentato dalla necessità di monitorare e, al tempo stesso, rendere autonoma e agile, la gestione delle chiavi di auto aziendali ad uso comune ai dipendenti.

I vani, infatti, possono contenere chiavi fissate direttamente allo sportello di chiusura, che una volta estratto e ripiegato fungerà anche da portachiavi.

Altri possibili situazioni in cui la bacheca elettronica Viro AMS potrebbe risultare particolarmente indicata per la gestione delle chiavi:

  • dei mezzi da lavoro delle società multi-utility;
  • del parco auto delle concessionarie;
  • dei vari locali nei punti vendita della Grande Distribuzione;
  • delle stanze di cliniche, ospedali enti, istituti etc.
Fissare chiave sportello Bacheca Viro AMS
Chiave fissata allo sportello
Sportello Bacheca Viro AMS come portachiavi
Sportello come portachiavi

Inoltre, potrebbe essere molto efficace per custodire oggetti di valore (come ad es. smartphone e fotocamere) in particolari contesti quali:

  • all’accesso a musei, mostre etc.
  • al’ingresso di aziende nelle quali sussistano condizioni particolari di riservatezza;
  • all’entrata in Ministeri e altre istituzioni.

Il dispositivo, infatti, garantisce la gestione automatica delle chiavi tramite apertura controllata con badge RFID e/o, eventualmente, Pin Code.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


− cinque = uno