Porte e portoni metallici, quali serrature scegliere?

Porte e portoni metallici, porte di ferro, profilati in alluminio o PVC: non tutte le porte hanno le stesse esigenze. A seconda delle caratteristiche che possiede, infatti, una porta avrà bisogno di una serratura con caratteristiche che colmino i suoi punti deboli, esaltino i punti di forza e si adattino alla sua struttura.

Tipologie di porte metalliche e serrature

Questa è in realtà una categoria molto ampia, che accoglie sotto questo nome porte diverse tra loro per caratteristiche e struttura.

1. I PROFILATI LEGGERI IN ALLUMINIO, LEGNO O PVC

Si tratta per lo più di portefinestre o porte di passaggio, il cui uso è frequente e che, pertanto, richiedono una serratura abbastanza leggera in grado di rendere agevole l’apertura e la chiusura delle stesse. Le serrature adatte ai profilati di questo tipo, hanno generalmente forma allungata, spessore ridotto e ingombro limitato. Generalmente le più adatte sono le multipunto e le monopunto da infilare.

Come aumentare la sicurezza dei profilati leggeri

Una volta installata una serratura da infilare multipunto o monopunto per profili metallici, PVC o legno, possibilmente prediligendo versioni che abbiano le parti a vista in acciaio inox, per proteggerle al meglio dagli agenti atmosferici, sarà possibile aumentarne notevolmente la sicurezza applicando al profilato anche una spranga i cui catenacci, anziché sullo stipite, come fa la serratura da infilare, blocchino al suolo o nel muro ai lati della porta.

Alcuni tipi di spranghe, infatti, sono predisposte al montaggio su profilati metallici leggeri e pertanto possono rinforzare e difendere porte, persiane, scuri e portefinestre.

La spranga universale Viro, ad esempio, nelle versioni meccanica o elettronica, offre un’elevata protezione anti-sfondamento e anti-trapano e prevede un’applicazione semplice sia in orizzontale che in verticale, per adattarsi al meglio ad ogni esigenza.

Secondo necessità, inoltre può essere accorciata o, se integrata con un apposito kit, allungata. Funziona con qualsiasi tipo di cilindro profilato e, nella sua versione elettronica, è dotata di un antifurto incorporato che avvisa telefonicamente in tempo reale, in caso di tentato scasso.

2. I PROFILATI PESANTI IN FERRO O METALLO

Si tratta prevalentemente di portoni manuali, generalmente esterni, scorrevoli o a battente, più pesanti e massicci dei profilati leggeri precedentemente menzionati.

Come aumentare la sicurezza dei profilati pesanti

Anche in questo caso, sono indicate le serrature da infilare che, tuttavia, a causa della struttura più massiccia di questo tipo di porte, dovranno avere dimensioni, profondità e spessore dei catenacci più elevate. Alcuni esempi sono:

Serratura da infilare con gancio basculante Viro art. 8513
Serratura da infilare con gancio basculante Viro art. 8513 e applicazione
Serratura da infilare con catenaccio basculante Viro art. 8506
Serratura da infilare con catenaccio basculante Viro art. 8506 e applicazione
Serratura da infilare con scrocco reversibile autobloccante predisposto per cilindro profilato art. 8537
Serratura da infilare con scrocco reversibile autobloccante predisposto per cilindro profilato art. 8537
Serratura da infilare con scrocco reversibile autobloccante predisposto per cilindro tondo  art. 8516
Serratura da infilare con scrocco reversibile autobloccante predisposto per cilindro tondo art. 8516
  • La serratura da infilare con scrocco reversibile autobloccante Viro è indicata per porte a battente (art. 8537 per cilindri profilati e art. 8516 per cilindri tondi).
    Lo scrocco autobloccante presenta spine in acciaio temprato e anti-taglio.
    La funzionalità fermo a giorno (porta che rimane aperta quando lo si desidera), azionabile dalla chiave, inoltre, permette di agevolare il passaggio in quei casi in cui il portone si trovi in luoghi transitati.

Per approfondimenti, si consiglia di visionare queste serrature nel sito Viro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


sei × tre =