Sicurezza per le tue 2 Ruote: classifica dei prodotti Viro (Parte 1)

Scegliere un prodotto di sicurezza per proteggere le nostre due ruote, cioè: una catena, un blocca disco o un allarme, può non essere sempre immediato. In effetti, ogni prodotto di sicurezza della famiglia 2 Ruote Viro, offre un livello di protezione più o meno elevato e si adatta diversamente alle esigenze del veicolo, che si tratti di una moto, di uno scooter o di una bici. Prima dell’acquisto dunque, una volta risposto alla fondamentale domanda “Cosa intendo difendere?” di cui abbiamo parlato nell’articolo “Risparmiare in sicurezza, conviene davvero?”, ciò cui bisogna prestare attenzione, al di là dei costi, sono le caratteristiche del prodotto di sicurezza.
In questo articolo quindi, al fine di facilitare la scelta più idonea in funzione delle proprie esigenze, presentiamo una classifica dei prodotti Viro per i veicoli a 2 Ruote, formulata in funzione dei loro diversi livelli di resistenza. Sottolineiamo che, i dati riportati sotto sono frutto di diversi test effettuati presso il nostro laboratorio interno allo stabilimento Viro S.p.A., azienda certificata ISO 9001 e laboratorio di ricerca riconosciuto ed autorizzato fin dal 1996 dal Ministero Italiano dell’Università e della Ricerca scientifica e tecnologica.

I prodotti di sicurezza della linea “2Ruote” sono stati divisi in 5 gruppi in ordine crescente di resistenza. In questo articolo classificheremo i primi tre:

Gruppo 1, livello Standard:

Generalmente, i prodotti che rientrano in questo gruppo offrono un livello di sicurezza adatto alla chiusura di biciclette custodite in ambienti a basso rischio. A questo livello appartengono i cavi intrecciati, di cui nella linea Viro, troviamo i prodotti: “Elba”, “Giglio” e “Hawaii”, visibili nelle foto soprastanti. I cavi intrecciati sono prodotti semplici e, nella maggior parte dei casi, convenienti. Li contraddistingue il cavo semirigido in acciaio ricoperto da uno strato in gomma o pvc.

Gruppo 2, livello Buono:

in grado di fornire maggiore protezione rispetto ai prodotti del gruppo 1, i cavi appartenenti a questo gruppo sono, per materiali e fabbricazione, adatti alla chiusura di biciclette custodite in zone a rischio medio. Un esempio è il cavo intrecciatoCayman”, comodo e moderno. A parità di diametro, questo cavo, si differenzia dall’Hawaii nominato nel gruppo precedente, per via della treccia in acciaio più grossa all’interno che rende il prodotto in grado di fornire un più alto livello di sicurezza. Non solo le apparenze contano.

Gruppo 3, livello Molto Buono:

adatti a motorini e scooter, per la loro praticità e resistenza, questi prodotti sono utili laddove, ad esempio in medie e grandi città, il rischio di furto può essere più elevato. Alcuni esempi sono, i cavi intrecciati e corazzati fra cui nominiamo il “Serpis” ed il pratico e compatto blocca disco “New Stopper Moto.

Con il terzo gruppo, sospendiamo momentaneamente la nostra classifica e anticipiamo che nel prossimo articolo la completeremo con gli ultimi due gruppi, che vi daranno modo di scoprire gli articoli di sicurezza 2Ruote più resistenti. Nel frattempo, chi fosse interessato ad approfondire l’argomento, potrà farlo leggendo l’articolo “5 caratteristiche che una catena dovrebbe avere, per proteggere la tua moto o la tua bici” .

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


sette + quattro =