La serratura giusta per un cancello più sicuro

Il cancello è normalmente il primo accesso visibile dall’esterno di una proprietà. Ecco perché, il più delle volte, ci si concentra sulla sua estetica, talvolta a discapito della sicurezza e della praticità. Come ogni porta, tuttavia, anche i cancelli necessitano di una difesa adeguata, che tenga conto delle caratteristiche del cancello e che possa massimizzarne così la sicurezza. Le serrature, anche in questo caso, non sono intercambiabili e si adattano all’uno o all’altro cancello a seconda della sua modalità di apertura. Vediamo le varianti nel dettaglio:

Il cancello a battente automatico, le cui ante sono azionate da bracci meccanici collegati all’impianto elettrico di una centralina di comando, può presentarsi nelle seguenti varianti:

  • Ad un’anta con apertura verso l’interno.

In questi casi consigliamo le serrature elettriche Viro V97 o Block-Out. Quest’ultima, dotata di mandata, permette un’apertura e chiusura manuale oltre che elettrica. Chiudendo la serratura manualmente, si eviterà che il solo impulso elettrico sblocchi la serratura.

  • A due ante con apertura verso l’interno.

In questo caso, invece, consigliamo la serratura elettrica Viro V9083 con cilindro tondo oppure 9087 o V06, entrambe predisposte per cilindro profilato (europeo), facilmente sostituibile e acquistabile in esecuzione KA (chiavi uguali) o MK (chiave maestra). Un vantaggio di queste serrature è infatti quello di poter unificare il profilo dei cilindri di cancello o cancelletto e porta d’ingresso del condominio/casa monofamiliare, permettendo di usare un’unica chiave per aprire porte diverse e così ridurre notevolmente le dimensioni del mazzo di chiavi.

  • A due ante con apertura verso l’esterno.

Questa tipologia di cancello è utilizzata nei casi in cui il terreno è in pendenza e l’accesso in salita non consente l’apertura delle ante verso l’interno. Per questo tipo di cancelli, consigliamo la serratura elettrica Viro V90 predisposta per cilindro profilato (europeo) e disponibile nelle due versioni per applicazione verticale (art.7928.404) e per applicazione orizzontale (art.7928). Restano invariati i vantaggi descritti sopra che derivano dall’unificazione del profilo dei cilindri.

Il cancello scorrevole, indicato in tutti quei casi in cui l’ingombro deve essere limitato e si desidera salvaguardare lo spazio interno del cortile.

  • Cancello scorrevole automatico ad apertura laterale.

Per questo tipo di cancelli, consigliamo la serratura elettrica Viro V09, progettata appositamente con uno speciale catenaccio ad arpione rotante per i cancelli scorrevoli e dotata anch’essa di cilindro profilato che consente le esecuzioni in KA o in MK e, dunque, di usufruire dei vantaggi descritti sopra.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


× nove = quaranta cinque