3-funzioni-avanzate-incontri-elettrici

3 utili funzioni per gestire in modo avanzato l’apertura a distanza di una porta con un incontro elettrico

Come abbiamo visto gli incontri elettrici permettono di aprire a distanza una porta dotata di una comune serratura meccanica, dove non si può o non si vuole applicare una normale serratura elettrica, come porte a vetri e porte interne. Ma aprire in che modo? Premere un pulsante per far scattare una serratura sembra un gesto così semplice da non lasciare grandi possibilità di scelta. In realtà abbiamo diverse opzioni a disposizione per decidere come e quando deve avvenire l’apertura.

Cosa succede se manca la corrente?

Una serratura elettrificata è una bella cosa. Finché non manca la corrente! Non succede spesso, ma può capitare. Un incontro elettrico può gestire la cosa in due modi, a seconda del tipo di bobina che monta:

  • Fail secure: nel funzionamento normale l’incontro rimane chiuso quando non viene alimentato e si apre quando, premendo il pulsante, riceve un impulso elettrico. Se manca la corrente, quindi, l’incontro rimane chiuso. Si tratta di una soluzione che in caso di avaria privilegia la sicurezza degli ambienti, mantenendoli chiusi.
  • Fail safe: nel funzionamento normale l’incontro rimane chiuso perché è continuamente alimentato, e si apre solo quando, premendo il pulsante, si interrompe l’alimentazione. Quindi, se manca la corrente, l’incontro si apre, consentendo il libero passaggio. Si tratta di una soluzione che in caso di avaria privilegia la sicurezza delle persone, garantendo la comodità di poter passare e la possibilità di evacuazione in caso di emergenza.
Esistono 2 tipi di incontro elettrico: uno che quando manca la corrente resta aperto e uno che resta chiuso (Foto di flickr/Alesa Dam).

Esistono 2 tipi di incontro elettrico: uno che quando manca la corrente resta aperto e uno che resta chiuso (Foto di ).

Questa funzione dipende da come è costruito l’incontro elettrico, in particolare da come è alimentata la bobina. È quindi una caratteristica che si sceglie al momento dell’acquisto e che non si può modificare in un secondo momento.

Apertura permanente o controllata

Un incontro elettrico permette anche di scegliere il modo in cui viene gestita l’apertura:

  • Apertura permanente (o di servizio): schiacciando il pulsante l’incontro si apre e si richiude solo dopo che la porta è stata aperta e richiusa. Si tratta del funzionamento più comune.
  • Apertura controllata (o di sicurezza): l’incontro si apre solo se, contemporaneamente all’impulso elettrico, viene esercitata una pressione manuale o automatica sulla porta. In altre parole, quindi, se nessuno sta aprendo la porta nel momento in cui viene premuto il pulsante la porta rimane chiusa. Si evitano in questo modo aperture accidentali. È la soluzione giusta quando è richiesta la massima sicurezza, come nel caso di gioiellerie o depositi sorvegliati.
Anche per quanto riguarda il meccanismo di apertura esistono 2 tipi di incontri elettrici: uno si apre semplicemente schiacciando il pulsante, l'altro si apre se qualcuno spinge il battente mentre il pulsante è premuto (Foto di flickr/chrisinplymouth)

Anche per quanto riguarda il meccanismo di apertura esistono 2 tipi di incontri elettrici: uno si apre semplicemente schiacciando il pulsante, l’altro si apre se qualcuno spinge il battente mentre il pulsante è premuto (Foto di flickr/chrisinplymouth)

Anche questa caratteristica dipende dalla costruzione dell’incontro e non può quindi essere modificata dall’utente.

“Fermo a giorno”

La terza funzione utile è la possibilità di bloccare facilmente l’incontro in posizione aperto in tutte quelle situazioni in cui la serratura debba rimanere aperta per lunghi periodi. È il cosiddetto “fermo a giorno”, e può essere utile ad esempio sulla porta di accesso ad un palazzo che di giorno è sorvegliata da un portiere, e può quindi rimanere aperta per maggiore comodità, mentre deve rimanere chiusa di notte.

Negli incontri elettrici Viro, il fermo a giorno può essere attivato semplicemente muovendo una piccola levetta all’interno dell’incontro.

Nel cerchio rosso è evidenziata la levetta da muovere per attivare e disattivare il fermo a giorno negli incontri elettrici Viro.

Nel cerchio rosso è evidenziata la levetta da muovere per attivare e disattivare il fermo a giorno negli incontri elettrici Viro.

Lo comodità degli incontri elettrici non è quindi solo quella di poter aprire a distanza una porta, ma anche di scegliere nel dettaglio come deve funzionare l’apertura. Comodità e flessibilità assieme. Prima di un acquisto è bene riservarsi qualche minuto per decidere quale soluzione risponde meglio alle proprie esigenze, in modo da sfruttare appieno tutto quello che un incontro elettrico può fare.

 Guarda il catalogo degli incontri elettrici Viro

 Guarda come installare un incontro elettrico reversibile

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


otto × = cinquanta sei

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>