lucchetti-con-catene-intro

La catena con lucchetto è il miglior antifurto meccanico per bici, moto e scooter, vediamo perché

Ci sono molti tipi di antifurto meccanici per le 2 ruote: lucchettoni ad U, cavi metallici intrecciati, blocca disco ecc. ma nessuno offre la stessa sicurezza e flessibilità di un buon lucchetto con catena. Vediamo perché.

I 3 vantaggi che solo un lucchetto con catena può offrire

  1. Possibilità di ancorare il mezzo ad un punto fisso

Nessun’altra soluzione permette di legare altrettanto facilmente la bici o la moto ad un punto fisso (palo, anello, rastrelliera, ecc.). Ancorarsi ad un punto fisso è essenziale dal punto di vista della sicurezza, perché altrimenti bastano pochi secondi per caricare il mezzo su un’auto o un furgone e poi neutralizzare l’eventuale antifurto in tutta calma in un luogo attrezzato. Anche una moto di grossa cilindrata può essere caricata in meno di 10 secondi, bastano un paio di persone ben organizzate, come si vede sullo sfondo in questo video.

Se il mezzo è legato ad un punto fisso si obbliga invece l’eventuale malintenzionato a tentare di scassinare l’antifurto sul posto, cosa che richiede una maggiore abilità, un tempo più lungo e soprattutto comporta il rischio di essere scoperti.

Una catena con lucchetto permette ad esempio di fissare una bici alla rastrelliera

Una catena con lucchetto permette ad esempio di fissare una bici alla rastrelliera

  1. Possibilità di legare assieme diverse parti del mezzo

Non esistono solo i furti dei mezzi interi, ma anche delle loro parti. Il problema riguarda soprattutto le bici, visto che quelle di alta gamma hanno particolari come ruote e selle che possono essere anche molto costosi e che spesso sono fissati solo con un sistema di sgancio rapido che si apre con un dito. Nel caso delle moto è meno frequente assistere al furto di una ruota o di una sella. Per contro però tutti i centauri, quando scendono dalla sella, solo alle prese con il problema di dove legare il casco.

In tutti questi casi un lucchetto con catena di opportuna lunghezza può consentire di legare il mezzo ad un punto fisso e contemporaneamente di legare tra di loro le diverse parti e gli eventuali accessori come caschi e borse.

Una catena con lucchetto permette di legare tra loro diverse parti di una bici, come ruota e telaio, ma anche di fissare alla moto accessori come caschi e borse.

Una catena con lucchetto permette di legare tra loro diverse parti di una bici, come ruota e telaio, ma anche di fissare alla moto accessori come caschi e borse.

  1. Resistenza agli attacchi

Un buon lucchetto e una buona catena  sono tra le soluzioni più resistenti, sia agli attacchi con forza bruta portati con leve, cesoie, martelli e altri strumenti da scasso, che agli attacchi con destrezza, come quelli condotti con grimaldelli e simili.

Gli svantaggi delle catene con lucchetto

Purtroppo la perfezione non è di questo mondo e a fronte di tanti vantaggi le catene con lucchetto hanno anche qualche inconveniente. In primo luogo, dato che la resistenza di una catena deriva, tra l’altro, della sezione delle maglie, le catene più resistenti sono anche le più voluminose e pesanti. I lucchetti con catena sono quindi più ingombranti e pesanti rispetto ad altri antifurto meccanici, come i lucchettoni ad U o i blocca disco. Le loro dimensioni e il loro peso, uniti con la necessità di legare il mezzo ad un punto fisso e magari di legare tra loro diverse parti, rende le catene con lucchetto anche meno veloci e pratiche da usare rispetto a soluzioni più agili, come un semplice blocca disco.

Conclusioni

Le catene con lucchetto possono essere un po’ più scomode da trasportare e da usare rispetto ad altre tipologie di antifurti meccanici, ma la differenza che offrono in termini di sicurezza è notevole. Per questo sono la soluzione da scegliere quando si vuole la massima sicurezza per la propria bici o per la propria moto.

Guarda il catalogo dei lucchetti con catena Viro:

Blindati

Monoblocco

Corazzati e cilindrici

 

Guarda il video di presentazione dei lucchetti per 2 ruote Viro

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


tre + = nove

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>