intro_TSA

Viaggiare in sicurezza: il lucchetto TSA

Quando si programma un viaggio, che sia di piacere o di lavoro, l’avvicinarsi della partenza porta spesso con sé “l’ansia da valigia”. Le preoccupazioni che nascono, soprattutto se si viaggia in aereo, sono molte volte dovute anche al fatto che ogni compagnia aerea applica le proprie norme riguardanti il bagaglio: dimensioni, peso etc. Se la destinazione stabilita poi è Stati Uniti, oppure se vi si fa anche semplicemente scalo o infine se questa meta si trova nella vostra “lista dei desideri”, bisogna fare i conti con i controlli severi dei bagagli e quindi con la migliore modalità di chiusura degli stessi.

Forse tutti non sanno che la TSA Transportation Security Administration (l’ente americano per la sicurezza dei trasporti) potrebbe decidere, qualora lo ritenesse necessario, di ispezionare qualunque valigia registrata al check-in, forzandone la serratura. Di norma nessun danno arrecato al lucchetto o alla chiusura integrata nella valigia può essere rimborsato da tale ente, in quanto l’eventuale rottura del sistema di chiusura dei bagagli in arrivo, da parte degli agenti addetti alla sicurezza, trova giustificazione in un’attività volta a garantire l’incolumità di tutti i passeggeri.

Potrebbe accadere dunque di trovarsi in una situazione spiacevole e scomoda, in cui la valigia venga restituita aperta e, nel peggiore dei casi, in seguito alla forzatura, non sia più utilizzabile.

Il lucchetto TSA: di cosa si tratta?

Qualcuno potrebbe suggerire di lasciare la propria valigia aperta, per facilitare il processo di verifica agli addetti. Ma una valigia aperta non è accessibile solo al personale autorizzato al controllo bagagli e, come ci insegna il nostro blog, rinunciare alla sicurezza fidandosi ciecamente è spesso rischioso. Dal momento inoltre che, soprattutto nel caso di un viaggio aereo, non si può avere un controllo diretto dei bagagli e del loro contenuto una volta imbarcati, privarli di una chiusura risulterebbe una mossa alquanto azzardata. In seguito a questa problematica sono stati messi in commercio i lucchetti TSA approved.
I lucchetti TSA sono pensati per avere una combinazione impostabile a scelta dell’utente, ed allo stesso tempo consentono di poter essere aperti tramite una chiave associata ad ogni tipologia di questi specifici lucchetti, che solo gli agenti TSA possiedono. Dotandoci di una chiusura TSA con questa particolarità, eviteremmo in primo luogo un possibile danno al nostro bagaglio per via della forzatura subìta, e allo stesso tempo potremmo viaggiare con la sicurezza che sia effettivamente chiuso.

Foto: Flickr//Chris Lee

Foto: Flickr//Chris Lee

A questo proposito vale la pena ricordare che, sia i lucchetti che le chiusure a combinazione per valigie, non rappresentano una soluzione che privilegia la sicurezza assoluta (d’altra parte anche se si potessero utilizzare lucchetti di elevata resistenza, nella realtà inapplicabili per ragioni di peso e dimensioni, la maggior parte dei bagagli potrebbe comunque venire aperta forzando le zip o tagliandone un lato), ma rappresentano un deterrente efficace nei confronti di eventuali “manileste” con poco tempo a disposizione, e sono comunque sempre necessari per poter richiedere un eventuale rimborso assicurativo in seguito ad un furto.
Infatti le assicurazioni che, in accordo con le regole di viaggio delle compagnie aeree, rimborsano gli eventuali danni o furti subìti, necessitano di avere la prova che effettivamente il bagaglio sia stato manomesso, ovvero che siano stati forzati il lucchetto o la chiusura del bagaglio (o, alternativamente, sia stata tagliata la pellicola plastica che lo rivestiva). Senza prove di manomissione (come accadrebbe in un bagaglio privo di qualunque sistema di chiusura) l’assicurazione non sarebbe tenuta a rimborsare.

Per essere certi che il nostro lucchetto sia appunto convenzionato con il sistema TSA, è necessario assicurarci che sia presente il logo identificativo, che riportiamo qui di seguito.

tsa logo

Anche Viro offre tale possibilità grazie ai lucchetti TSA,  con colori assortiti rosso e nero, con spigoli smussati antiabrasione e con 4 combinatori che danno la possibilità di inserire fino a 10.000 combinazioni diverse.

lucchetti Viro TSA

Lucchetti TSA Viro in nero e in rosso.

Vedi le caratteristiche dei lucchetti TSA Viro 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


sette × = quattordici

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>