garage auto

Un garage più protetto? Accessori di sicurezza Viro!

Nel post precedente vi abbiamo presentato alcuni prodotti, un esempio per ogni livello (da standard a massimo), per assicurare una maggiore protezione alla porta del garage. È possibile inoltre massimizzare la resistenza della serratura. Una soluzione per rendere ancora più efficace la presenza di una serratura corazzata, è quella di utilizzare ulteriori accessori per irrobustire la porta del garage e del sistema di chiusura già installato.

Lo abbiamo ricordato più volte: le serrature oggi maggiormente utilizzate per il primo impianto sulle porte basculanti sono spesso prodotti di importazione orientale senza alcuna caratteristica né di resistenza né di affidabilità.
Per questo motivo siamo convinti che, per evitare furti o intrusioni indesiderate, non solo sia necessario sostituire  la serratura originale con una più resistente, ma soprattutto sceglierla con cura, a seconda delle proprie esigenze.
Per essere più precisi, nel caso in cui il garage venga utilizzato come deposito per attrezzature di valore o come parcheggio per auto e moto, il nostro consiglio è quello di non limitarsi alla sostituzione della serratura. Che fare di più?

garage valori

Ci sono alcuni accessori che possono rivelarsi degli ottimi “collaboratori” delle serrature, nella difesa del garage. Vediamoli insieme:

  1. Applicare internamente, sotto la serratura scelta, la piastra di protezione in acciaio cementato, temprato e zincato, per impedire che i ladri possano perforare con facilità la lamiera e manovrare la leva di sblocco interna della serratura con un ferretto introdotto attraverso un foro praticato col trapano, oppure che, usando una fresa a tazza, effettuino un buco sufficientemente grande per entrare addirittura con tutta la mano.
  2. Installare esternamente, a copertura degli eventuali fori preesistenti della serratura di primo impianto, una piastra in acciaio zincato, predisposta per il passaggio del cilindro e delle viti di fissaggio di una rosetta di sicurezza.
  3. Proteggere il cilindro (se si è scelta una serratura predisposta per cilindro europeo) con una rosetta di sicurezza in acciaio carbonitrurato e zincato contro lo strappo e con piastrina rotante contro il trapano.
  4. Aggiungere una spranga di rinforzo, da installare orizzontalmente nel lato inferiore della basculante, per contrastare le forzature con lunghe leve che tentino di piegare i lati della porta ed allo stesso tempo per superare il problema del possibile sblocco ottenuto forando la basculante, infatti la Spranga Universale Viro non è azionata da una maniglia, ma solo dalla chiave del cilindro.
  5. Utilizzare anche un gruppo di fissaggio, come il Nuovo Condor con lo specifico accessorio per applicazioni su basculanti, per garantire un ulteriore ancoraggio al suolo, che impedisca il sollevamento forzato della porta del garage.

Nonostante non sia possibile garantire la totale “inattaccabilità” dei sistemi di sicurezza, grazie a questi ulteriori accorgimenti, i tempi di scasso si allungano notevolmente. Anche un ladro molto attrezzato si troverebbe in difficoltà nel cercare di scassinare un garage adeguatamente protetto, finendo probabilmente per preferire bersagli più semplici, piuttosto che rischiare di essere scoperto.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


+ otto = undici

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>