serrature viro a catenaccio rotante

Per un portone o un cancello pesante questa è la serratura elettrica giusta

Uno degli utilizzi tipici delle serrature elettriche è la chiusura dei portoni. Il problema è che un portone può essere anche molto pesante, specialmente se si tratta di un grosso portone di legno. Ma anche un grande cancello metallico ha un peso notevole. In situazioni di questo tipo una comune serratura elettrica può rompersi di frequente perché viene eccessivamente sollecitata ad ogni apertura e chiusura.

Le elettroserrature ideali per i portoni pesanti e i cancelli carrabili

In questo caso vengono in aiuto le serrature elettriche Viro a catenaccio rotante. Si tratta di una tipologia particolare di serrature, per la maggior parte coperte da brevetto, in cui, al posto del comune sistema con espulsore e scrocco a molla, si utilizza un catenaccio rotante.

A sinistra nella foto lo scrocco e l'espulsore di una normale serratura elettrica, a destra il particolare catenaccio rotante Viro.

A sinistra nella foto lo scrocco e l’espulsore di una normale serratura elettrica, a destra il particolare catenaccio rotante Viro.

Il catenaccio rotante, che è realizzato in materiali ad alta resistenza come l’ottone massiccio o l’acciaio inox, è in grado di garantire tenuta e resistenza più elevate rispetto ai comuni scrocchi, grazie anche a meccanismi interni di dimensioni maggiorate.

L’utilizzo di una serratura a catenaccio rotante è particolarmente consigliato sui portoni e cancelli carrabili automatizzati, che sottopongono la serratura ad una notevole sollecitazione ad ogni ciclo di apertura e chiusura.

Tutti i vantaggi delle serrature elettriche Viro

Le serrature a catenaccio rotante mantengono tutte le caratteristiche che rendono particolarmente robuste e versatili le serrature elettriche Viro:

  • La doppia bobina che ripartisce uniformemente il carico elettrico, in modo da allungare la vita di uno dei componenti più sollecitati nelle serrature elettriche.
    doppia-bobina-particolare
  • L’entrata regolabile, che consente di adattare la stessa serratura a diverse predisposizioni esistenti (fori di passaggio) del cilindro esterno.
    entrata_regolabile
  • La cassa monoblocco che aumenta la resistenza meccanica della serratura.

Le diverse caratteristiche avanzate

Offrono inoltre alcune interessanti funzionalità aggiuntive:

  • Possono funzionare sia in modalità “di servizio”, quella comune a tutte le serrature elettriche in cui la serratura si apre quando si preme il pulsante; sia in modalità “di sicurezza”, ovvero aprendosi solo se, assieme alla pressione del pulsante, viene spinta l’anta su cui è montata la serratura. In questo modo si evita che la serratura possa rimanere involontariamente aperta se nessuno è passato dal portone durante la pressione del pulsante. Infatti tale funzione, definita anche “apertura controllata”, al cessare dell’impulso elettrico, mantiene il meccanismo della serratura in posizione di chiusura.
  • Possono essere applicate sia in posizione verticale che orizzontale, offrendo così una grande flessibilità di installazione.
Una serratura elettrica a catenaccio rotante Viro V06 montata in posizione verticale, si noti come si adatta alle dimensioni contenute del profilato.

Una serratura elettrica a catenaccio rotante Viro V06 montata in posizione verticale, si noti come si adatta alle dimensioni contenute del profilato.

Un modello per ogni necessità

Esistono diversi modelli di serrature elettriche Viro a catenaccio rotante, in grado di soddisfare specifiche esigenze:

  • Particolarmente indicata per il montaggio su montanti stretti è disponibile la Viro V06.
    viro v06
  • Per portoni con apertura verso l’esterno, ad esempio perché si affacciano su accessi in salita o perché sono utilizzati su vie di fuga a norma di legge, è disponibile la V90.
    viro v90
  • Se serve il bottone (ad es. per lo sblocco interno della serratura da parte dei pedoni, nei grandi portoni o cancelli di accesso ai palazzi dei centri storici) è disponibile la V9083 con pulsante.
    viro v9083 con bottone
    In questa serratura con una semplice rotazione della chiave si può attivare o disattivare il funzionamento del pulsante o bloccare la serratura in posizione di apertura (il cosiddetto “fermo a giorno”).
  • Se si desidera un cilindro con profilo europeo eventualmente sostituibile a piacere o integrabile in sistemi a chiave maestra di controllo accessi, sono disponibili le V06, V90 e V9087.
    viro v9083 con cilindro europeo
  • Negli ambienti ad elevata escursione di temperatura si può utilizzare la V9083 (che tollera dilatazioni termiche anche molto elevate senza alterare il proprio funzionamento).

Conclusioni

Se la serratura elettrica del vostro portone o del vostro cancello si guasta spesso, sostituirla con una più robusta elettroserratura Viro a catenaccio rotante può essere la soluzione.
Visto il numero di modelli disponibili e la loro flessibilità di impiego, trovare il prodotto giusto non sarà senz’altro un problema.

Guarda le schede tecniche delle serrature elettriche Viro a catenaccio rotante: V06,

V9083, V9083 con pulsante, V90 per aperture verso l’esterno

Guarda come montare la serratura V9083 su un cancello pedonale

Guarda come montare le serrature V9083 su un cancello automatico

Guarda come montare le serrature V06 su un cancello automatico

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


× uno = uno

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>