Lucchetti&Lucchetti (3): i risultati dei nuovi test

Avete seguito il nostro blog anche la scorsa settimana? Allora saprete già che il lucchetto Viro art. 304 (lucchetto rettangolare dal corpo in ottone con base 60 mm), dopo essere stato sottoposto, insieme ad un prodotto di importazione orientale, alla prova di resistenza alla corrosione, è risultato essere, a differenza del prodotto concorrente, perfettamente funzionante.
Nel post di questa settimana vediamo quanta resistenza il prodotto Viro Made in Italy ha dimostrato di avere durante le prove del taglio e dello strappo dell’arco, rispetto al prodotto della concorrenza importato.

Per queste prove si utilizzano celle di carico che misurano la forza, espressa in kg, necessaria a portare il pezzo o la parte analizzata a rottura.
In un post precedente, “come riconoscere un lucchetto di qualità in tre mosse”, abbiamo sottolineato che il materiale migliore con cui può essere costruito un arco, che è la parte più esposta agli attacchi, è l’acciaio correttamente temprato e cementato. La tempra infatti incrementa la resistenza meccanica, e consiste nel portare il metallo ad alte temperature e poi raffreddarlo rapidamente. Mentre la cementazione della superficie, ovvero il suo arricchimento al carbonio, migliora la resistenza al taglio. I risultati ottenuti in seguito al test del taglio sono stati questi: il lucchetto Viro Made in Italy resiste al taglio fino a 3740 kg (contro i 3540 kg del lucchetto importato) cioè 200 kg in più del concorrente.
Nel video seguente è mostrato invece come avviene il test di resistenza allo strappo dell’arco (in questo esempio si vede il confronto fra un lucchetto “Serie Mare” Viro art. 375 –  lucchetto rettangolare ad arco lungo inox, dal corpo in ottone cromato con base 40 mm – ed un prodotto di importazione orientale di analoghe dimensioni).

Tramite un pistone si applica una pressione progressiva (e misurabile in kg) che simula la forza con la quale un arco può venire strappato dal corpo.
Applicando tale test al lucchetto Viro art. 304, si riscontra un valore di circa il 62% superiore rispetto al prodotto concorrente. Infatti il Made in Italy resiste fino a 1790 kg contro i 1110 kg del prodotto importato.

I risultati ottenuti parlano chiaro: un lucchetto non vale l’altro!

Per questo motivo è sempre bene informarsi preventivamente sulle caratteristiche tecniche del prodotto per poter effettuare un acquisto valido, duraturo e di cui non ci si debba pentire.

Guarda la gamma dei lucchetti Viro

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


due × = dodici

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>