morso-vs-copia-intro-664x328

Lucchetti&Catene: chi la dura la vince

Oggi torniamo a parlare di catene, anelli forti e deboli, test di resistenza.
Se ancora non lo avete letto, l’articolo Lucchetti&catene: qual è l’anello debole?, racconta come si sono comportati il prodotto Viro Morso e una sua copia, durante un test effettuato in laboratorio, che simula un attacco a colpi di mazzate.
I video che proponiamo questa settimana invece mostrano un altro tipo esperimento, il quale vede ancora come protagonisti il Viro Morso (Made in Italy) e una sua copia (di importazione orientale).

Questa volta, dopo aver sottoposto le catene ad una prova di corrosione in nebbia salina (da cui la catena del prodotto di importazione è uscita abbastanza ossidata) abbiamo testato la resistenza delle catene al taglio.
In questo primo video vediamo cosa accade alla catena copia del Viro Morso, sottoposta  ad una macchina presente nel nostro laboratorio prove che, attraverso un braccio meccanico, aziona un seghetto da ferro, per tentare di segare una maglia del prodotto imitato.

La catena del prodotto imitato, essendo realizzata in semplice ferro non trattato termicamente, si lascia tagliare con grande facilità.

Nel secondo video invece, assistiamo al medesimo esperimento, effettuato però sul nostro prodotto Made in Italy.

La catena del Viro Morso, essendo realizzata in acciaio temprato e manganese, non si lascia nemmeno incidere dal seghetto.
La tempra e la cementazione degli acciai, con cui si costruiscono le catene di qualità, sono condizioni necessarie affinché tali catene possano essere considerate adatte all’uso con lucchetti per proteggere le 2 ruote, mentre quelle realizzate in semplice ferro non trattato termicamente, non offrono alcuna reale protezione.

In questo ultimo video mostriamo le catene dei due prodotti messe a confronto dopo il medesimo test.

Conclusioni

Possiamo nuovamente affermare che, anche dopo la prova di taglio, il vincitore risulta essere il prodotto originale Viro Morso.
Ribadiamo tuttavia che, nonostante le catene del Morso Viro siano realizzate in acciaio temprato e manganese (quanto di meglio si possa trovare sul mercato come materiali di produzione per catene), non possono essere immuni a qualsiasi tipo di attacco, in quanto la resistenza al taglio è determinata anche dalla sezione delle catene. Ciò significa che, nel caso di un attacco con cesoie o tronchesi, quanto più lunghi saranno i bracci degli attrezzi, tanto maggiore dovrà essere la sezione della catena per resistere.
Suggeriamo quindi di ripassare i nostri consigli per assicurarsi di assumere un comportamento corretto anche nel legare la propria 2 ruote.
Inoltre è sempre bene ricordare che la massima sicurezza non può coesistere con la massima praticità (cioè con il minimo peso e il minimo ingombro), oltre che con il risparmio.

Viro offre un’ampia gamma di antifurti per ogni necessità. Vedremo nei prossimi post come scegliere il giusto antifurto in relazione al mezzo da proteggere, ricercando un giusto compromesso in termini resistenza, praticità e costo.

Vedi il catalogo antifurti Viro per moto, bici scooter

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


+ quattro = otto

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>