bloccacatena - confronto lunghezza anelli

Lucchetti&Catene: Blocca Catena originale vs imitazioni (II)

Come promesso nell’ultimo post, torniamo ai due protagonisti della scorsa puntata, il Blocca catena e la sua imitazione.
Sul mercato le imitazioni abbondano, spesso presentate come prodotti quasi uguali agli originali, ma molto più economici. In realtà si tratta di articoli che copiano l’aspetto dell’originale, senza possederne minimamente i requisiti di sicurezza. Chi li acquista, espone quindi inconsapevolmente a forte rischio i propri beni, perché queste imitazioni non sono in grado di proteggerli.
Dopo aver sottoposto originale e copia al test di resistenza alla corrosione, verifichiamo questa volta il livello di resistenza al taglio.

La prova di taglio, con cui abbiamo testato il Blocca Catena Viro e la sua imitazione, consiste in un tentativo di tagliare una maglia della catena del nostro prodotto e in seguito una del prodotto imitazione. Per questo tipo di prova abbiamo utilizzato una macchina presente nel nostro laboratorio prove che, attraverso un braccio meccanico, aziona un seghetto da ferro, per simulare una vera e propria azione di taglio con strumenti usati dai ladri.

In questo primo video vediamo come reagisce l’originale Blocca Catena:

Nel video seguente invece è il turno della copia:

Il risultato lo possiamo verificare nel video sottostante, dove vediamo le 2 catene a confronto dopo la prova.

Il prodotto originale Made in Italy resiste al taglio senza farsi incidere, mentre la copia di importazione orientale si taglia con estrema facilità.

3 motivi per cui la catena Viro risulta molto più resistente rispetto alla sua imitazione

    • IL MATERIALE: la catena del prodotto Viro resiste al taglio col seghetto senza lasciarsi incidere, poiché è temprata cementata.
      Al contrario la catena del prodotto imitato, dimostra di essere costruita in semplice ferro tenero, ovvero non trattato termicamente, per questo motivo si fa tagliare con facilità.
    • IL PROFILO DELLA MAGLIA: La catena Viro è dotata di maglie a sezione semiquadra, che sono più difficili da tagliare con le cesoie rispetto alle più comuni maglie, generalmente a sezione tonda o quadra (come si nota nell’immagine della copia). Il profilo semiquadro risulta più complicato da serrare in modo avvolgente con le cesoie, che generalmente hanno lame adatte a tagliare profili tondi o talvolta profili quadri, ma non ne esistono con lame idonee contemporaneamente ad entrambi i tipi di profilo.

  • LA LUNGHEZZA DEGLI ANELLI DELLA CATENA: La catena Viro ha maglie molto corte, nelle quali è più difficile infilare una leva o una cesoia. Infatti risultano più resistenti ai tentativi di allargarle. Le maglie della catena della copia sono lunghe quasi il doppio, risultando così più vulnerabili agli attacchi portati con strumenti da scasso.
    Ovviamente, a parità di lunghezza totale, una catena composta da un maggior numero di anelli corti ha un costo di realizzazione più elevato, perché serve più materiale per costruirla, ma è altrettanto vero che un anello corto rappresenta un notevole vantaggio in termini di sicurezza, perché più lunghi sono gli anelli che compongono una catena, più è facile inserire al loro interno cesoie o strumenti per spezzarli o tagliarli.

La catena Viro ha superato brillantemente anche questa seconda prova. Nel post della prossima settimana invece il prodotto Viro e la sua copia subiranno un terzo test, quello di resistenza alle mazzate.

Un pensiero su “Lucchetti&Catene: Blocca Catena originale vs imitazioni (II)

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


+ sette = nove

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>