Un gruppo di fissaggio per serranda ha una spessa corazza a protezione del cilindro e rende particolarmente difficile l'inserimento di strumenti da scasso.

Il modo migliore di proteggere una serranda

Una serranda di un negozio o di un garage si può chiudere in diversi modi: con una o più serrature per serranda, con un lucchetto per serranda o con un gruppo di fissaggio. Qual è la soluzione migliore?

Le serrature per serrande di primo equipaggiamento sono di norma piuttosto deboli dal punto di vista meccanico e hanno serrature esposte e con un ridotto numero di pistoncini, quindi facilmente attaccabili.

Le serrature per serrande di primo equipaggiamento sono di norma piuttosto deboli dal punto di vista meccanico e hanno serrature esposte e con un ridotto numero di pistoncini, quindi facilmente attaccabili

Le serrature per serrande di primo equipaggiamento sono di norma piuttosto deboli

I lucchetti per serranda di buona qualità, corazzati o monoblocco, possono essere molto robusti, ma hanno il problema di lasciare scoperto il punto di fissaggio a pavimento, che può essere così attaccato, ad esempio con un piede di porco.

I lucchetti per serranda hanno il problema di lasciare scoperto il punto di fissaggio a pavimento

I lucchetti per serranda hanno il problema di lasciare scoperto il punto di fissaggio a pavimento

I gruppi di fissaggio per serranda hanno invece il vantaggio di avere un corpo corazzato che protegge efficacemente proprio il punto di fissaggio a pavimento. Per questo sono il sistema più efficace per chiudere una serranda.

I gruppi di fissaggio per serranda hanno il vantaggio di avere un corpo corazzato che protegge efficacemente il punto di fissaggio a pavimento

I gruppi di fissaggio per serranda, come il Viro Nuovo Condor in foto, hanno il vantaggio di avere un corpo corazzato che protegge efficacemente il punto di fissaggio a pavimento

Come per i  lucchetti, anche qui i fattori che determinano la sicurezza sono:

  • La qualità dei materiali, in particolare del corpo: i migliori gruppi per serranda hanno corpi monoblocco in acciaio.
  • La presenza di una piastrina anti trapano a protezione della serratura (In questo video si può vedere come la piastrina protegge la serratura dagli attacchi del trapano).
  • La possibilità di realizzare sistemi di chiavi (a chiave maestra, a chiave unica, ecc.), molto utili a chi deve gestire più serrande di negozi, uffici, etc.
  • L’impugnatura dell’asta con punto di rottura programmata contro lo strappo, in modo che un eventuale attacco di forza bruta non possa danneggiare il meccanismo, ma al massimo spezzare, in un punto predeterminato di costruzione, la testa dell’asta.
  • Il profilo della chiave di sicurezza o registrato, che tutela da copie abusive.
  • La forma arrotondata del corpo per impedire di bloccarlo mentre lo si attacca.
  • Il numero dei pistoncini della serratura (il Viro Condor, ad esempio, utilizza ben 7 pistoncini) che determinano il numero di combinazioni  diverse realizzabili (più combinazioni possibili = più sicurezza) e i materiali con cui è costruita.
  • Alcuni gruppi di fissaggio, come il nuovo Condor Viro, permettono di utilizzare come serratura un mezzo cilindro a profilo europeo, sostituibile con una semplice operazione, consentendo così di scegliere il cilindro che meglio risponde alle proprie esigenze (ad es. con la stessa chiave di altri cilindri già in uso).

Come tutti gli altri dispositivi meccanici di sicurezza, anche per un gruppo di fissaggio l’efficacia dipende molto da come viene installato e utilizzato. In particolare è importante assicurarsi che tra gruppo di fissaggio e pavimento non ci sia lo spazio sufficiente a infilare uno strumento (tipo piede di porco) per fare leva e tentare di strappare il perno dalla sua sede.

Ovviamente deve essere di qualità anche la malta cementizia che fissa la campana al suolo; infatti dentro la campana si aggancia l’anello mobile dentro cui passa l’asta del gruppo di fissaggio quando questo viene chiuso.

Inserimento dell'anello mobile nella campana cementata a terra

Inserimento dell’anello mobile nella campana cementata a terra

chiusura-gruppo-fissaggio

Chiusura dell’asta del gruppo di fissaggio (in foto un Viro Nuovo Condor) sull’anello mobile inserito nella campana cementata a terra

Per vedere come si installa e come funziona un gruppo di fissaggio puoi guardare questo video:
Installazione gruppo di fissaggio
Mentre sul sito Viro trovi il
 catalogo dei gruppi di fissaggio Viro
che rispondono a tutti i requisiti di qualità che abbiamo appena visto.

10 pensieri su “Il modo migliore di proteggere una serranda

  1. ezio marcelli

    Cerco un lucchetto rettangolare con una luce interna cilindro di mm 47 , .nonsi trova da nessuna parte.in attesa di unavs. Saluto
    Cordialmente
    Ezio marcelli

    Replica
  2. fbedussi Autore articolo

    Se per luce interna cilindro intendi la misura F dei disegni tecnici che puoi vedere a questa pagina:
    http://www.viro.it/Pagine/1.LUCCHETTI_E_ACCESSORI/21.CORAZZATI_PANZER/Lucchetti_PanzerIT.asp?Divisione=Ferramenta&Fam=1&ID=12

    Ti confermo che il massimo cui arrivano i nostri prodotti è 36mm. Se ti serve una larghezza così grande per abbracciare 2 asole puoi prendere in considerazione un lucchetto a doppia asta, come quello che vedi nella pagina linkata sopra

    Replica
  3. Pingback: Le serrature per serranda: prima barriera per la sicurezza di negozi, magazzini e garage | Club Viro della sicurezza

    1. Francesco Bedussi Autore articolo

      Il prezzo di listino del Nuovo Condor + di 119 euro + IVA 22%. Rispetto al prezzo di listino in genere i rivenditori riescono a fare uno sconto. Le ricordo che il mezzo cilindro non è fornito in dotazione.

      Replica
  4. Pingback: Quali caratteristiche deve avere un buon lucchetto per serranda? | Club Viro

  5. luca

    In questa pagina si parla solo di serrande, mentre se fosse una basculante quale sarebbe il sistema più adatto?
    Grazie.

    Replica
  6. Giovanni Alberini

    Buongiorno.
    Sono da anni alla ricerca di una protezione facilmente rimovibile all’apertura del negozio, per una porta di ingresso costituita da due pannelli a scorrimento laterale. il Nuovo Condor me lo immagino a terra, alla base dei due pannelli, in posizione di chiusura, consentendo così di lasciare visibile l’interno del negozio (senza dover abbassare la serranda.. non “retinata”,.. old stile, massicca). Ptrei farvi fare avere anche delle foto, per comprenderci meglio. Grazie. ga

    Replica
    1. Francesco Bedussi Autore articolo

      In alternativa può anche chiudere i 2 battenti con un classico lucchetto per serranda che si serra su 2 occhielli fissati ai battenti. Ovviamente se, come mi sembra di capire, i battenti hanno i vetri, sono questo il punto debole e non tanto il sistema di chiusura.

      Replica

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


due × = otto

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>