rosetta universale intro_700

Come installare una rosetta di sicurezza anche sulle serrature non predisposte (cioè senza fori DIN)

La rosetta di sicurezza, o defender, è un efficace scudo che protegge i cilindri a profilo europeo dagli attacchi più comuni. Normalmente per montarla è necessario che la serratura sia predisposta con 2 appositi fori per il passaggio delle viti di fissaggio, ma se questi non ci sono (perché la serratura non ne è dotata o perché è una versione per profilati metallici ove non c’è lo spazio materiale per praticarli)  si può comunque proteggere il cilindro con una rosetta di sicurezza universale.

Il fissaggio della rosetta di sicurezza dall’interno tramite viti che attraversano tutto lo spessore della porta e passano all’interno della serratura è la soluzione più sicura, in quanto la resistenza offerta ai tentativi di scasso è molto elevata.

Rosetta di sicurezza Viro montata su serratura con viti passanti attraverso fori DIN.

Rosetta di sicurezza Viro montata su serratura con viti passanti attraverso fori DIN.

Purtroppo però per fissare una rosetta in questo modo è necessario che la serratura sia dotata di appositi fori di fissaggio, che hanno un diametro e una posizione specifica, definita da una norma adottata internazionalmente, chiamata “Standard DIN”.

Serratura Viro con i 2 fori a norma DIN a sinistra e a destra del foro per il passaggio del cilindro.

I 2 fori a norma DIN a sinistra e a destra del foro per il passaggio del cilindro.

Su molte serrature questi sono assenti, vuoi perché il modello specifico non lo prevede, vuoi perché le dimensioni non lo consentono. Ad esempio le serrature da montare su profili stretti come quelli dei cancelletti di sicurezza o delle porte con cornice metallica non hanno la cassa di dimensioni sufficienti per ospitarli.

In tutti questi casi si può però montare una rosetta universale come questa:

La rosetta universale Viro può essere montata praticamente su tutte le serrature con cilindro europeo, anche prive di fori DIN.

La rosetta universale Viro può essere montata praticamente su tutte le serrature con cilindro europeo, anche prive di fori DIN.

La particolare forma e l’ingombro ridotto la rendono adatta anche ai profilati metallici dei cancelletti e delle porte a vetri, come quelle che si trovano ad esempio all’ingresso dei negozi. Naturalmente se il vetro della porta è vetro comune, proteggere il cilindro non ha molto senso, perché è il vetro ad essere il punto debole. Ma se si tratta di vetri anti sfondamento un cilindro non protetto può essere l’anello debole da rafforzare.

Questa rosetta si fissa su una piastra posta sul lato esterno della porta.

Piastra di contrasto sul lato esterno della porta a cui si fissa la rosetta universale Viro.

Piastra di fissaggio sul lato esterno della porta a cui si ancora la rosetta universale Viro.

Che è a sua volta fissata alla porta tramite una piastra di contrasto inserita all’interno dell’alloggiamento della serratura.

Piastra di fissaggio inserita all'interno del vano serratura a cui si avvita la piastra di contrasto sul lato esterno.

Piastra di contrasto inserita all’interno del vano serratura a cui si avvita la piastra di fissaggio sul lato esterno.

Prima si avvita la piastra di fissaggio posta sul lato esterno della porta alla piastra di contrasto all’interno del vano serratura. Poi si inserisce la serratura nella porta, si incastra la rosetta sulla piastra di fissaggio e infine la si blocca inserendo il cilindro che, infilandosi nella rosetta, la tiene in posizione.

La rosetta di sicurezza universale Viro tenuta in posizione dal cilindro.

La rosetta di sicurezza universale Viro tenuta in posizione dal cilindro.

Questa soluzione è molto pratica e consente di corazzare con la rosetta di sicurezza praticamente qualsiasi tipo di cilindro a profilo europeo, indipendentemente dal tipo di serratura su cui è montato… a questo punto non ci sono più scuse per lasciare un cilindro indifeso!

 Leggi le caratteristiche tecniche della rosetta universale

6 pensieri su “Come installare una rosetta di sicurezza anche sulle serrature non predisposte (cioè senza fori DIN)

  1. Giuliano

    Molto utile ed esaustivo la vs. guida per la sicurezza delle serrature ed i veri componenti ! sarebbe utile sapere il costo di listino di tali dispositivi per rendersi conto , manodopera esclusa , a quale impegno economico si vada incontro ! Inoltre , vedendo delle vecchie casseforti incassate nel muro , noto una differenza abissale nello spessore dello sportello con quelli odierni e questo mi intimorisce ! Grazie e complimenti ..

    Replica
    1. Francesco Bedussi Autore articolo

      Gentilissimo,
      per quanto riguarda i prezzi degli articoli, visto che noi non vendiamo direttamente al pubblico, dovrebbe rivolgersi ad un rivenditore, perché i prezzi finali possono variare in base alle politiche commerciali dei diversi rivenditori. Può cercare i rivenditori più vicini a lei sul nostro sito con la pagina:
      http://www.viro.it/Rivenditore_IT.asp?Lingua=IT&D=0
      Indicativamente le posso dire che un cilindro ad alta sicurezza come il Viro Palladium (ne parliamo qui) e una rosetta di sicurezza si possono acquistare per un costo complessivo di 150 euro circa IVA inclusa.
      Per quanto riguarda lo spessore degli sportelli delle casseforti ovviamente dipende dai modelli. Nella grande distribuzione si trovano effettivamente anche casseforti con sportelli molto sottili. Uno dei nostri modelli base, come la cassaforte Casasicura in versione meccanica, ha invece uno sportello spesso 1 cm, che non è poco. Tenga conto poi che per necessità particolari noi realizziamo anche casseforti su misura. Oltre alle dimensioni bisogna comunque considerare sempre anche la qualità dei materiali e la qualità costruttiva generale, perché è inutile avere uno sportello super resistente se poi il punto debole è altrove, ad esempio nei cardini o nel fissaggio della cornice dello sportello al corpo. Ne abbiamo parlato qui.
      Speriamo di essere stati utili e grazie per i complimenti!

      Replica
  2. Roberto

    ho visto le foto di come installare le rosette di sicurezza,entrambe andrebbero bene però il mio problema e che la porta d’ingresso misura di spessore 45 mm.ora il cilindro che monta misura in totale 60 mm e sporge fuori dal filo porta 12 mm.domanda posso montare unoa delle due rosette?hanno uno spessore minimo di 13 mm per poter coprire il cilindro?altrimenti non so proprio come proggere il medesimo.
    grazie
    cordiali saluti.

    Replica
    1. Francesco Bedussi Autore articolo

      Gentile Roberto,
      all’interno del nostro sito, nella pagina delle rosette di sicurezza per serrature da infilare: http://www.viro.it/IT/3.SERRATURE_DA_INFILARE_E_CILINDRI/62.ROSETTE_DI_SICUREZZA/Rosette_di_sicurezzaIT.asp?Divisione=Ferramenta&Fam=3&ID=63
      scaricando la nota di installazione in pdf, che si trova nella sezione “Documenti/Video scaricabili” posizionata in alto a destra di ogni pagina di prodotto, potrà verificare che, grazie alla regolabilità della piastrina rotante antitrapano, la rosetta può accettare cilindri sporgenti sul lato esterno fra i 6 e gli 11mm. Nel suo caso quindi, siamo davvero al limite, infatti se la sporgenza è effettivamente 12mm c’è il rischio che la rosetta non si riesca a montare correttamente; se così fosse l’unica soluzione, sarebbe la sostituzione del cilindro con uno che dal lato esterno sporga fra i 6 e gli 11mm. Consigliamo però una preventiva verifica in quanto 1mm differenza è assai poco. Grazie

      Cordiali saluti

      Staff Club Sicurezza Viro

      Replica
  3. corrado

    Buongiorno, io ho un problema con la mia porta blindata, in poche parole ci è impossibile rimuovere il blocco serratura dalla porta e per questo motivo non so se riuscirò a posizionare correttamente la piastra di contrasto inserita all’interno del vano serratura (avviterei semplicemente la piastra esterna al legno del pannello).
    La ritiene comunque una soluzione valida?

    Grazie mille

    Replica
    1. Francesco Bedussi Autore articolo

      Purtroppo la piastra di contrasto interna è essenziale per la tenuta della rosetta di sicurezza, le sole viti avvitate dall’esterno non sono sufficienti.
      Ovviamente non conosco la sua porta nello specifico, ma in generale il cilindro dovrebe essere sempre rimuovibile, se non altro per consentirne la sostituzione in caso di necessità.

      Replica

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


− uno = cinque

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>