display casseforti intro

Casseforti economiche con display? Perché diffidarne

Tra computer, smartphone e tablet al giorno d’oggi siamo letteralmente circondati dagli schermi. Può quindi essere naturale pensare che anche una cassaforte debba avere il suo bravo display. Anzi, che la presenza del display sia un indice della qualità di una cassaforte, o almeno del suo contenuto tecnologico. In realtà, invece, la presenza di un display non è sempre un buon segno.

Il problema è che per applicare un display è necessario praticare dei fori aggiuntivi sullo sportello per il suo fissaggio e per il passaggio dei cavi di di connessione alla scheda elettronica. Questi fori, così come quelli di collegamento (flat cable) fra tastiera e scheda, se non adeguatamente protetti, possono costituire un punto debole dello sportello e quindi della cassaforte. Eventuali malintenzionati potrebbero utilizzarli per accedere all’interno dello sportello e manomettere il meccanismo di chiusura. Per evitare questo rischio le casseforti di qualità adottano diverse contromisure, come l’utilizzo di protezioni di acciaio antisfondamento sul retro dei display. Contromisure che hanno ovviamente un costo e che non sono generalmente adottate nei modelli super economici.

Un esempio di foro di passaggio per cavi di collegamento alla scheda elettronica non adeguatamente protetto.

Un esempio di foro di passaggio per cavi di collegamento alla scheda elettronica non adeguatamente protetto.

La presenza di un display su una cassaforte ultra economica deve quindi far suonare un campanello di allarme sulla qualità complessiva del prodotto. In genere si tratta di modelli derivati dalle casseforti per hotel, dove il display è effettivamente utile, dato che devono essere gestiti codici di diverso livello, di cui quello usato dagli ospiti cambia quasi ogni giorno. Ma le casseforti da hotel devono garantire un uso frequente e un costo contenuto, visto che vengono acquistate a lotti di decine o centinaia di unità. Servono per scoraggiare una sottrazione di beni piuttosto che a prevenire un’effrazione o uno scasso, e sono di gran lunga meno sicure rispetto a quelle progettate e realizzate per uso domestico. Per questo è sconsigliato usarle in casa, dove potenzialmente un ladro potrebbe agire più indisturbato che in un hotel. Anche le casseforti da hotel di buona qualità, pur essendo molto più affidabili di quelle economiche, sono realizzate tenendo conto di esigenze diverse rispetto a quella di garantire il massimo della sicurezza. Acquistare per uso domestico una cassaforte da hotel, pensando di risparmiare, non è quindi una buona idea.

Le casseforti da hotel sono costruite tenendo conto di specifici vincoli funzionali, per questo sono meno robuste  di quelle per uso domestico o professionale (Foto di flickr/fionab).

Le casseforti da hotel sono costruite tenendo conto di specifici vincoli funzionali, per questo sono meno robuste di quelle per uso domestico o professionale (Foto di flickr/fionab).

A parità di sicurezza, una cassaforte con display deve essere più costosa di una senza. La sua presenza ha quindi un senso solo se permette di usufruire di servizi avanzati, come:

  • gestire più codici diversi;
  • indicare la carica residua delle batterie;
  • visualizzare l’archivio storico delle operazioni effettuate;
  • visualizzare un promemoria;
  • indicare la temperatura e l’umidità interna.
I display delle casseforti elettroniche Viro permettono l’utilizzo di funzioni avanzate.

I display delle casseforti elettroniche Viro permettono l’utilizzo di funzioni avanzate.

Molti prodotti economici sono invece dotati di display solo per mostrare il codice digitato. Questo servizio è di limitata utilità e non vale i maggiori rischi che comporta dal punto di vista della sicurezza.

Diverso è invece il discorso per le casseforti elettroniche di alta gamma, dove non solo il display non pone problemi di sicurezza, perché sono state adottate tutte le protezioni necessarie, ma la sua presenza viene sfruttata per mettere a disposizione dell’utente diversi servizi avanzati. Spetta poi a ciascuno valutare se si tratta di servizi che vengono incontro alle specifiche esigenze.

L’importante è tenere a mente che una cassaforte non è un telefonino. Il suo scopo principale non è quello di comunicare, ma di essere il più possibile resistente ai tentativi di attacco.

 Guarda il catalogo delle casseforti Viro

 Guarda le funzioni avanzate accessibili attraverso il display della cassaforte elettronica Viro Ram7IV

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


quattro + = otto

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>